YOGA TERAPEUTICO (Metodo Dott. M. V. Bhole integrato con il metodo Swami Satyananda) – Lo Yoga Terapeutico “Metodo Dr. Bhole” è un sistema di educazione yoga che lavora sull’individuo a diversi livelli: corpo, energia, mente e coscienza, con lo scopo di migliorare il proprio stato di benessere psico-fisico.

Questo approccio è adatto a tutti, in quanto aiuta a sviluppare un senso di rilassamento muscolare e mentale ed aumenta la conoscenza e la consapevolezza di Sè. E’ utilizzato soprattutto come strumento di “auto-aiuto” per coadiuvare il trattamento di disturbi, chi ha particolari esigenze, per la terza età, per a chi predilige un approccio più “su misura”. Uno degli aspetti originali di questo metodo è il Check-up Yogico, un sistema che permette di verificare in modo dettagliato il tipo di Schema Respiratorio Individuale e la sua influenza sullo stato d’essere dell’individuo.

Si tratta di un percorso educativo che può essere appreso sia durante lezioni in gruppo che attraverso incontri individuali.

Aspetti principali nel quale lo Yoga Terapeutico opera:

  • Disturbi da tensione muscolare (dolori muscolari, lombalgia, ernia al disco cervicoalgia, la spondilite/spondilosi cervicale, disturbi scoliotici ).
  • Disturbi funzionali di natura psicosomatica spesso cronici, (colite, stitichezza, rinite, sinusite, iperacidità gastrica, emicrania, cefalea, incontinenza urinaria da stress, ipertensione) .
  • Disturbi di Ansia con attacchi di panico e Sindromi depressive lievi.
  • Preparazione al parto.
  • Riabilitazione dei pazienti cardiopatici post-infartuati.

Attraverso le pratiche si educa l’individuo a sperimentare e a prendere coscienza delle zone all’interno del corpo nelle quali potrebbero esserci degli squilibri o delle tensioni.

Dopo aver fatto un lavoro sul piano fisico e funzionale, si passa ad interagire con piani più sottili dell’individuo: l’aspetto mentale, emozionale e comportamentale.

Obiettivo del percorso è di far esperimentare all’individuo uno stato di quiete interiore e di benessere a livello fisico, mentale, emozionale e del Sè, migliorare la propria interazione con la vita e sviluppare l’abilità di assicurarci passaggi tranquilli attraverso momenti di difficoltà.

Quando praticate yoga migliorate la vostra mente e le vostre emozioni, perciò migliorate anche il modo di accettare le cose inevitabili” – Sw.Satyananda